Contattaci ora!

Bed and Breakfast situato nel cuore di Firenze a pochi passi da Piazza del Duomo e Piazza Santa Croce.

Mobile
+39.327.91.74.122

Telefono e Fax
+39.055.38.60.633

Storia della piazza

STORIA DELLA PIAZZA E DELLA STRUTTURA

Le prime notizie relative all’area in cui sorge l’attuale edificio di via Verdi 11 risalgono all’epoca longobarda, quando fu costruito il primo nucleo di quella che  divenne la Chiesa di San Pier Maggiore cui successivamente si aggiunse un importante Monastero Benedettino.
Nei secoli successivi il quartiere fu interessato da diverse opere di risanamento urbanistico che comportarono la demolizione sia del Monastero che della Chiesa nel XVIII secolo sui cui resti fu edificato il palazzo di via Verdi 11. Tale riorganizzazione urbana culminò, nell’ Ottocento, con la costruzione del Teatro Verdi che diede il nome all’attuale via. Sul fronte dell’edificio, in Via Verdi, a fianco di un’ampia balconata al primo piano, è collocata una lapide commemorativa in ricordo del soggiorno fiorentino del grande poeta Giacomo Leopardi. Arrivato a Firenze la prima volta nel 1828, Leopardi vi visse dal 1830 al 1833 e trovò sistemazione proprio nel palazzo di Via Verdi 11 grazie agli amici toscani attivi nel famoso Gabinetto Vieusseaux. Nella città toscana il poeta partecipò attivamente alla sua vita culturale e produsse alcuni tra i suoi più importanti componimenti poetici.

QUARTIERE DI SANTA CROCE

L’area si trova nel quartiere di Santa Croce che, caratterizzato dal colore azzurro, prede il nome dall'omonima chiesa costruita dai frati minori in memoria delle stimmate di San Francesco loro fondatore, i quali la vollero intitolare appunto alla "Santa Croce". Il quartiere includeva i due maggiori centri politici della città: Palazzo del Bargello e Palazzo della Signoria. Il suo perimetro iniziava dal Ponte Vecchio proseguiva poi in Por Santa Maria, Calimala, il Corso, Borgo degli Albizi, San Pier Maggiore, Via Pietrapiana, Borgo la Croce, Porta alla Croce lungo le cui mura raggiungeva la Zecca e, con l'Arno ritornava al ponte vecchio. Al quartiere appartenevano i Gonfaloni del Bue, del Lion nero, delle Ruote e del Carro.picture

MONUMENTI PRINCIPALI

Monumento principale di questa zona è sicuramente la Chiesa di Santa Croce con facciata in marmo situata in posizione dominante nell'omonima Piazza Santa Croce. All'interno della basilica troviamo tombe di artisti illustri come Machiavelli, Alfieri, Michelangelo ed il sepolcro di Galileo Galilei. Davanti alla chiesa, si trova il Monumento in marmo di Dante Alighieri realizzato da Enrico Pazzi nel 1865. Dalla parte opposta è presente una fontana, ristrutturazione di Giuseppe Manetti del 1816 di una fontana barocca di Pietro Maria Bardi del 1673.

picture

EVENTI PRINCIPALI

La piazza ha una forma rettangolare ed ogni anno a Giugno ospita il calcio storico fiorentino, forse l'evento più importante di Firenze, dove i calcianti dei 4 quartieri (rappresentati dai colori, rosso, verde, azzurro e bianco) si sfidano in partite di calcio medievale.

Calcio Storico Fiorentino

Ogni anno a Febbraio, Firenze diventa capitale internazionale del cioccolatola la piazza ospita la fiera del cioccolato, manifestazione giunta alla 8a edizione ed ormai diventata uno degli appuntamenti più importanti del settore a livello internazionale.

Fiera del Cioccolato

picture